4
Jan 2018

Buoni propositi 2018, e se si facesse sul serio ?

Ogni inizio di anno nuovo l’elenco dei buoni propositi si ripete. E se nel 2018 si facesse sul serio ?

Ecco quali sono quelli più comuni da parte degli Italiani. Scopriamoli !

Innanzitutto chi esprime dei buoni propositi lo fa generalmente guardando all’anno appena concluso. Alla domanda su quale sia il maggiore rimpianto la risposta è stata  … l’aver raggiunto meno propositi del previsto (29,52%). A seguire l’aver dedicato poco tempo a sè stessi (28,57%) e l’aver speso troppo (23,81%).

Ecco dunque i propositi (a risposta multipla) per il nuovo anno espresso su un campione di 5mila Italiani :

  • 40% ha indicato la perdita di peso come primo buon proposito
  • 31% ha dichiarato di voler mangiare in maniera più sana
  • 31% dei rispondenti ha dichiarato di voler viaggiare di più nel 2018
  • 30% vorrebbe curare di più la propria immagine
  • 25% ha deciso di iscriversi in palestra
  • 10% vuole trovare l’amore
  • l’8% vuole smettere di fumare

Guardando ai segmenti d’età si scopre che l’attenzione per la forma fisica è trasversale: i giovani tra i 18 e i 25 anni sono i più motivati ad iscriversi in palestra, chi ha tra i 36 e i 45 anni vuole essere più attento all’alimentazione, mentre nella fascia d’età tra i 46 e i 60 l’intento è di curare di più non solo il proprio corpo (11%), ma anche lo spirito (8%).

Insomma anno nuovo, propositi vecchi. Ed allora cosa aspettiamo, diamoci un unico proposito :

Realizzare i buoni propositi !

Buon anno Insieme.

 

cocktail dresses
Daniele Barbone

44 anni nato ad Alessandria, felice papà di Tiziano, vive tra Novara e Milano.

Leggi la bio

Instagram

Instagram has returned invalid data.

Follow Me!