18
Jan 2018

Come si definisce un Vincente ?

Si fa presto a dire vincente. Li vediamo sui media, sono sportivi, business man, artisti, professionisti, opinionisti, politici. Ma chi sono veramente e come possono essere definiti visti da vicino ?

Un vincente spesso è tale dopo innumerevoli sconfitte.

Senza fare la retorica del fallimento. Perchè a nessuno piace fallire e nemmeno fallire è un merito. Ma è pur vero che la vittoria, quale che sia, arriva dopo innumerevoli tentativi andati male. Spesso perchè non è il momento giusto. Perchè si è sbagliato qualcosa. Perchè le persone intorno erano scelte male. Perchè il vincente non ha fatto tutto quello che doveva, poteva o sapeva. Ma se è un vincente, perdere per lui è solo parte del percorso per vincere. Non si pone mai l’opzione “è l’ultima occasione”. Semmai se andasse male “è stata la penultima” e poi si procede.

Un vincente a fronte di un evento negativo su un progetto, inizia immediatamente a valutare le opzioni aperte.

Anche qui non serve la retorica del “crisi/opportunità”. Trovarsi in crisi di per sé non piace a nessuno. Serve invece, in una fase di crisi, personale, sportiva, professionale, cercare tra le cose che funzionano quelle da utilizzare per rilanciarsi al meglio oltre l’ostacolo. Studiare e studiarsi fino in fondo, per capire cosa usare e come usarlo. Più che piangersi addosso sui problemi. E quando se ne esce, si è più esperti. Quanto meno di se stessi.

Un vincente coltiva le relazioni.

Se il motto, che è una semplificazione, sostiene che “da soli si va veloce, ma insieme si va lontano”, il vincente sa anche che relazioni positive sono carburante per motivarsi e motivare chi sta intorno. Ed è consapevole che le relazioni positive… consumano meno energia di quelle negative. Quanto meno in ore di sonno.

Il vincente ama. Non odia. Se lo fa è per poco.

Le due parole in qualsiasi caso sono opposte perchè tra loro sottendono ad un modo di pensare profondo. Amore è “senza morte”. Significa avere la consapevolezza che siamo destinati a qualcosa di grande. Fosse oggi o domani o in un futuro, ma è un futuro “senza morte”. Quanto meno quella dei sentimenti. Odiare è invece lo scontro : “osus” irrompere contro. E per andare contro deve per forza essere oggi e subito. Se no quando ? Dunque chi odia si muove nel tempo stretto, chi ama sa che i tempi corti o lunghi gli daranno ragione.

Il vincente non ha la pelle liscia, è pieno di cicatrici.

Se sembra liscia è solo perchè lo si osserva da lontano. Ogni segno che porta è talmente stato curato e con così tanto amore e dedizione, che ai più sembrano persino elementi estetici del vincente. Non vengono viste da chi guarda da fuori come il segno tangibile di un dolore provato. Al contrario. Ma il vincente lo sa quanto gli sono costate ed anche per questo le cura con amore. Sono il segno del suo aver vissuto fino in fondo.

Il vincente saluta sempre e dice grazie. A tutti. Perchè grazie è gratis. E restituisce più di quel che da. Sempre.

Chi lo sa quanti vincenti ci sono in giro. Credo in qualsiasi caso di averne visti tanti in questi anni. A volte mi hanno anche definito a torto o a ragione tale.  Ad ognuno il suo metro di giudizio per definirli, ed il mio è questo. Credo che in fondo… sia un metro di valutazione VINCENTE !

cocktail dresses
Daniele Barbone

46 anni nato ad Alessandria, felice papà di Tiziano, vive tra Novara e Milano.

Leggi la bio

Instagram

  • Tra #zaytsev gli #usopen e la #marathondesables nella miglior libreria sportiva di #milano ecco a voi #CorrereCambiaLaVita 
Un libro in #cammino 
@zaytsev_official @marathondessables 
#lswr @libreriadellosport #book credit ph by @bonnepresse
  • Presentazione del nuovo libro #CorrereCambiaLaVita alla libreria #Open di Milano.
Nuova tappa e nuovo incontro con un pubblico appassionato di corsa, cammino e benessere. Sempre con i neuroni ben accesi. Corpore sano in anima sana.
#LSWR #libreria #libri #book #leggere #sport
  • Sport e Lavoro hanno numerosi punti di contatto. In questo #Running Clip sentiamo da un manager di sportivi ed esperto di formazione il suo punto di vista su #CorrereCambiaLaVita 
Ogni lunedi alle 12 un clip. #correre
#games #formazione @gameseventieformazione #sport #LSWR #milano
  • New world record Marathon
Nuovo record del mondo maratona
2h:01:39.
Grande #kipchoge 
#berlin
#marathon #maratona #correre
#world #record #worldrecord
  • #CorrereCambiaLaVita esordio piemontese del nuovo #libro a #cuneo  Serata ricca di emozioni e sala piena con gli amici del #nordicwalking #alpidelmare 
@antonio_votero @sawyvotero 
#LSWR #book #cultura #running #applause
  • Gesù guidava gli uomini. Non solo spiritualmente ma anche fisicamente. Sono andato a ripercorrere i suoi passi e ho scoperto molte cose.
La seconda tappa di un lungo viaggio.
#correre #gesù #jesus #galilea #palestina #israel #israele #LSWR #CorrereCambiaLaVita
  • Il Sahara è il Deserto. 
Ed il Deserto unisce il vuoto ed il pieno come solo la natura estrema può fare.
#sahara #100kmsahara #desert #deserto #running #run #correre
#CorrereCambiaLaVita @zitoway_adventure @pierluigibenini
  • Il cacciatore di Ottomila Marco Confortola e l'uomo dei deserti. Aria sottile e aria bollente. Dal confronto tra esperienze diverse e dal comune modo di guardare il mondo se ne esce entrambe arricchiti. 
@marco_confortola_official #mountains #desert #bpsec #8000 #everest #sahara #sport #adventure #avventura #marcoconfortola
  • Perché andare per deserti? Running clip. Ogni lunedi un video sul tema sportivo a cavallo tra cultura, performace e vita di tutti i giorni. #CorrereCambiaLaVita #running #DallUfficioAlDeserto #LSWR #story @pvigano
  • Alagna no filter after rain.
Valsesia Walser and Nature.
#nofilter #realpict #alagna #valsesia #mountains #flowers #lilium #montagna #wild #sky #rain
  • Desert is my place. Close to border between Egypt and Sudan. 
#desert #myplace #Run #egypt #CorrereCambiaLaVita #corrida #LSWR #fizan #marsaalam #oriental
  • Father and son. I love him.
Deep relationship
#fatherandson #love #facetoface #face #son #swimm #pool #smile

Follow Me!