3
May 2016

Cosa si impara da una “malattia”

Qualche mese fa ho scoperto di avere un problema serio alla tiroide. La diagnosi fu : morbo di Basedow. E la cosa più dura di quel momento è stato il temere di non poter continuare a fare quello che amavo. Correre, tenermi in forma, sperimentare tramite questa mia passione emozioni e condividerle. E lo ammetto, ho anche temuto il giudizio delle persone.

Perchè tolta la corazza delle nostre certezze, siamo tutti vulnerabili.

Ho poi avuto la fortuna di trovare un bravo endocrinologo che mi ha preso in cura. Ha capito che se mi avesse “vietato” di correre a Tokyo (dove ero già iscritto), se mi avesse imposto un regime di vita privo di quel momento così magico che è la pratica all’aria aperta correndo/camminando, la cura sarebbe sicuramente stata meno efficace. Mi ha messo in guardia dai rischi che correvo ed abbiamo concordato come continuare a correre evitando però di mettermi a rischio.

E io l’ho seguito con grande fiducia e ho visto in lui quello che è il medico vero. Un uomo che conosce le cure ma anche le persone, un maestro che applica la sua scienza con saggezza.

Oggi dopo le ultime analisi mi ha scritto questa email :

“Nel prender visione di quanto emerso consiglio ……1/2 compressa al giorno per sei giorni alla settimana e nulla la domenica. Le propongo controllo tra circa 3 mesi . E’ libero di riprender l’attività sportiva precedentemente ridotta. Ci vedremo in Visita con una Sua foto fatta a TOKIO“.

Ditemi se questa email non vale una medaglia !

Di questa esperienza restano tre cose importanti che ho imparato.

  • Fino a Gennaio non ho mai voluto allenarmi con altre persone. Ero un orso solitario. Ho imparato invece che allenarsi con gli amici è una gioia. Io ho passato a loro la mia esperienza di anni di corsa, loro hanno donato a me la bellezza di ogni chilometro vissuto insieme. Grazie ad AdrianaPaci, Gionta, Cesa, Chicca, Cristina, Sonia, Rossella, Michele, Roberta, Alessandro, Cele, Chicca, Federica, Sabrina, Massimo, Simona, Marco e a chiunque abbia fatto anche solo 100 metri con me. Quando ero a terra mi avete aiutato a rialzarmi. E non dimentico.
  • Ho imparato che non ci si deve iscrivere ad un gruppo Facebook di persone che hanno la tua stessa malattia. Io l’ho fatto. Ho trovato il malato gurù che si pecca di saperti dare cure e consigli. Ho trovato il perfido compiacimento di chi “la mia malattia è peggio della tua“. Ma ancora più la cattiveria di chi ha scoperto che io ho continuato a fare la vita da atleta (in modo ridotto ma ho pur sempre completato una maratona) e mi ha insultato brutalmente. Se vivi “normalmente” per loro sei sano, se vuoi stare nel gruppo devi comportarti da malato. Io preferisco essere sano e vivere nel mondo reale, ben venga che dopo pochi giorni mi hanno cacciato. Li ringrazio perchè ho trovato uno stimolo in più per guarire in fretta e bene.
  • Ho imparato e riconfermato che psiche e fisico vivono insieme. Mai dividerli. E’ più facile ascoltare il fisico, perché produce segni molto più potenti. Ma se ci si mette in silenzio e si fa attenzione, la psiche è sempre li che ci parla. E quando vuoi riparare il tuo fisico, devi prima di tutto metterti nella condizione mentale giusta. Ed è così che potenzi la cura che un saggio medico può darti. Altrimenti in quattro mesi i risultati ottenuti sarebbero stati impossibili.

Ora non resta che fare tesoro di tutto questo e…. perdere i kg che ho messo in questi mesi. Se mi vedrete rotolare, invece che correre, sappiate che sono contento anche di questo.

Sono un paciarotto rotondetto, ma sano e felice.


 ball gown prom dresses uk

 

cocktail dresses
Daniele Barbone

46 anni nato ad Alessandria, felice papà di Tiziano, vive tra Novara e Milano.

Leggi la bio

Instagram

  • "Un giorno senza un sorriso è un giorno perso". Il mio caro vecchio amico Charlie Chaplin, di cui racconto anche in #correrecambialavita ci ricorda la forza potente del sorriso. Di quello autentico, che nasce da dentro. Buona giornata e se vi fanno icaxxare... sorridete perché un sorriso li seppellirà. #BarbaQuote #ilovemylife #smile #quotes #photography #chaplin #picoftheday #life
  • Red passion. La passione rosso Ferrari !
#f1 #ferrari #gp #motor #red #monza #hybrid
  • Amazzonia è anche tua. Proteggiamola insieme con i progetti di #cesvi adotta una pianta. Oppure organizza un evento nella tua città e faremo qualcosa insieme di concreto.
#amazzonia #amazonas #rainforests #amazonia #Run4amazonas #brasil #peru #amazonfires #amazonrainforest #bolsonaro #tree #natura #nature #climatechange #deforestation #prayforamazonia
  • Una piscina olimpica tutta per me. Relax puro nell'elemento più naturale che esiste : l'acqua. 
An Olympic swimming pool all for me. Relax pure in the most natural element that exists: water.
#voitankaresort #relax #holiday #swimming #vacanza #piscina #sardegna #sardinia #villasimius #tankavillage #tramonto #sunset #water @voi_tankaresort @voitanka2019
  • 3 anni fa ho attraversato la valle della morte a piedi in piena estate, 46 gradi aria e 60 suolo. Un passo dopo l'altro. 
3 years ago I crossed the Death Valley on foot in the middle of summer, 46 degrees celsius air and 60 ground. Step by step.
#deathvalley #extreme #run #correre #correrecambialavita #zabriskiepoint #nevada #california #desert #hot #dallufficioaldeserto #marathon
  • Me and my lama. 
Io ed il mio lama.
Yo y mi lama
#lama #animal #peru #correre #visit #machupicchu #ande #mountain #travel #travelphotography #selfie #brother #hermanos #frere #america #latinos #cesvi
  • Un luogo ricco di mistero e fascino. Dove i pellegrini arrivavano da lunghissimi cammini e festeggiavo le loro divinità. Sono arrivato anche io da un lungo cammino e mi porto a casa il compito di impegnarmi ancora più per Pachamama, Madre Terra.
A place full of mystery and charm. Where the pilgrims came from very long paths and celebrated their divinities. I have also come a long way and I take home the task of committing myself even more to Pachamama, Mother Earth.
#machupicchu #peru #latino #inca #earth #madretierra #run #travel #nofilter #green #medioambiente #bpsec #cordillera #site #7wonders
  • Io corro per proteggere l'Amazzonia. Presto un ampio reportage e indicazioni su come contribuire. Il cambiamento climatico è un fatto. E tutti possiamo fare qualcosa. 
I run for Amazonas. Soon the reportage. 
#amazon #amazonas #correrecambialavita #correre #correr #run #climatechange #peru #america #latina @correrenaturale @correremagazine @cesvi_onlus
  • Atterrato in Amazzonia. Inizia avventura green e wild. 
Landed in Amazonas. Ready for adventure green and wild.
#amazzonia #amazonas #green #wild #adventure #run #cesvi @cesvi_onlus #peru #sudamerica #forest #foresta #dallufficioaldeserto #correrecambialavita
  • Ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me
Truly I tell you, whatever you did for one of the least of these brothers of mine, you did for me.
Quien acoge a uno de estos pequeños en mi nombre, me acoge a mí
#fratelli #brother #pequeno #piccoli #children
#help #charity @cesvi_onlus #ngo #dallufficioaldeserto #jesus #peru #lima
  • In ogni impresa sportiva, esperienza lavorativa,  partecipazione ad eventi internazionali ho sempre orgogliosamente portato la mia italianità. Un anno fa concludevo la mia seconda 100 km del caribe e festeggiavo cosi. Buona giornata Italia. #dallufficioaldeserto #Italia #correrecambialavita #flag #italy #italie #run #caribean #sea #mer
  • Forza sorelle d'Italia. Lo sport al femminile è la grande bellezza.
#RagazzeMondiali #italia #AustraliaItalia #BuonaDomenica #9giugno #sport #azzurri #calcio @azzurrefigc #italy #football #france2019 #girl #woman

Follow Me!