10
Oct 2018

Se la ginnastica a scuola diventa una “punizione”

Stamattina passo davanti ad una scuola. La conosco bene ed è una delle migliori della mia città. In media ha ottimi docenti. Ha spazi verdi, ben manutenuta. E con la temperatura mite di questo autunno da “climate change” consente di utilizzare il giardino per l’ora di ginnastica.

E proprio questo stava succedendo quando sono passato.

I ragazzi corrono in circolo su uno spiazzo con dei saliscendi, che complessivamente realizza un anello di un centinaio di metri.

Osservando vedo la netta divisione tra i maschietti e le bimbe. Non corrono insieme. Si dividono per genere, maschi con maschi e ragazze con ragazze.

E poi noto i gruppetti che si formano.

I competitivi.

Che vanno a tutta e, dal fisico, si intuisce che fanno sport anche fuori dalla scuola. Prevalentemente maschietti ma anche qualche ragazza.

Gli “alternati”.

Che non avendo dimistichezza con la pratica della corsa, sono costretti a fare un pezzo di corsa ed un pezzo al passo per riprendere fiato.

I “perchè son qui ?”.

Che generalmente se ne stanno da soli e con fatica sbuffano anche se il loro ritmo è sostanzialmente quello di una svogliata passeggiata.

Quelli che  “oggi svago”.

In genere ragazze. Girano a ritmo shopping e se la raccontano in modo allegro. Non le scompone nemmeno il competitivo di turno che fa il radente per farsi notare.

-.-

Ricordo a me stesso che questa è in effetti un’ottima scuola, ma emerge una carenza evidente : manca in questo caso il ruolo attivo del docente.

Ha impartito il compito e se ne sta al margine e parla con un altro collega. Non interagisce, non supporta, né stimola, non consiglia, né valuta un possibile feedback da dare ai ragazzi.

Questa attività ha poco a che vedere con il benessere motorio, non è ginnastica e serve  relativamente. Va bene che si faccia, ma ha poco senso e non produce effetti positivi di lungo periodo.

Ecco 3 cose che avrebbe potuto fare un bravo docente.

  1. Stabilire un percorso non da “criceto” ma che abbia elementi di variabilità magari con anche qualche piccolo ostacolo. La noia altrimenti la fa da padrona in una corsa in circolo. Sopratutto nella scuola dell’obbligo lo “sport” deve essere collegato al benessere e alla consapevolezza del proprio corpo e non mero movimento;
  2. Inventarsi un gioco per gruppi. Organizzare inseguimenti, cambi di direzione o di verso. Mixando poi i componenti più portati con quelli meno. Così da stimolre l’apprendimento “tra pari” che è una componente fondamentale tra i più giovani. Molto più che la “lezione” dell’adulto;
  3. A nessuno piace fare qualcosa senza un motivo. E trovarlo da sé quando si parla di correre non è semplice tra i più giovani. Quindi almeno dedicare attenzione ai singoli e rinforzare i comportamenti positivi (quelli dei competitivi) e aiutare i meno portati o impacciati fisicamente è fondamentale per un educatore.

Cosa resterà diversamente a questi ragazzi in età adulta di questa ora di ginnastica nella scuola dell’obbligo ? Quasi nulla. Sarà per molti di loro quasi l’esercizio di un castigo e non un piacere da richiamare e portare con sé come piacevole abitudine.

 

cocktail dresses
Daniele Barbone

48 anni nato ad Alessandria, felice papà di Tiziano, vive tra Novara e Milano.

Leggi la bio

Instagram

  • Oggi si è tornati in "gara". 500 atleti ognuno sul sul percorso uniti dalla comune passione per la corsa. A coppie sorteggiate e con lo spirito di chi sa che #correrecambialavita 
Today we are back to "race". 500 athletes each on the path united by a common passion for running. In pairs drawn and with the spirit of those who know that #correrecambialavita
#tiramiTu #corsa #united
#sottosopRun #halfmarathon
#running #run #coronavirusitaly #sport #10 #picoftheday #athlete
  • It's time to return. Con prudenza, rispettando le regole. Ricordando chi nn c'è più. Festeggiando la vita. Forza Italia alzati e torna con prudenza a correre. #run #back #return #correre #fase2 #city #life #corsa #bostonstrong #marathon #sport #alive
  • Passa la goccia ?
Droplet pass throught the mask?
Simply info for everybody 
#droplet #covid #mask #ffp #corona #virus #safe #health #safetyfirst #salute #info #share
  • Allenamento a casa
Lo faccio per #responsabilità e mi diverto anche un sacco. Quando sarà finito torneremo a correre e sarà gioia.
Leggi gli ultimi post su www.danielebarbone.it
Trainining at home
I do it for #responsibility and I also enjoy it a lot. When it is finished we will #run again and it will be joy.
#train #enjoy #IoMiAllenoAcasa #IoRestoAcasa #gym #coronavirusitaly #covid #coronavirusitalianews #virus #home
  • Stop running to fight #coronavirusitaly
Non si corre. Ed io rispolvero vecchie passioni mai sopite. La musica compagna capace di esserti accanto nei momenti belli ed anche in quelli meno. E voi quale passione state riscoprendo ? #IoRestoAcasa #PerOraNonCorro #covidvaffanculo 
Stay at home to stop #coronavirusitaly and stop running. Music is a good friend.
And you wich passion are you rediscovering?
#guitar #italy
  • La vita è una maratona nella quale le salite e le discese di susseguono. Avere qualcuno con cui condividere fatica e sorrisi è il miglior augurio che si possa fare.
Life is a marathon which the ups and downs follow one another. Having someone to share fatigue and smiles is the best wish you can make.
#love #marathon #amore #amour #share #correre #malta #maltamarathon #running #run #fatigue #smile #wish #life #route #maratona #marathondessables
  • Emergenza clima. Un #inverno con tre gradi sopra la media, piogge scomparse e aumento dello smog nelle città, riserve idriche al limite.
Serve informare e formare.
Climate #emergency A #winter with three degrees above average, rains disappeared and an increase in smog in cities, water reserves at the limit. We need to inform and act.
#Climatechange #clima #sky #SkyTG24 #informazione #information #news #water #cop #rain #green
  • Vincere una gara preparatoria per chi si allena ad una ultramaratona non è importante ma ti conferma che stai andando nella direzione giusta. Road to #marathondessables 
Winning a preparatory race for those who train to an ultramarathon is not important but it confirms that you are going in the right direction. Road to #marathondessables 
#ultra #trailrunning #train #run #correre #corsa #marathon #sport #sportlife #nordicwalking #marcia @andrea_butte_allenatore @fizan_poles
  • Training in paradise. Road to #marathondessables 2020
#training #clubmed #maldives #nordicwalking #nofilter #paradise #run #roadtoMdS2020 #travel #sea #ocean #blue #coral #picoftheday #correrecambialavita #correre #marathon #nopainnogain
  • Today i run here. Oggi mi alleno qui. Foto senza filtri. #nophotoshop #nofilter 
#roadtoMdS2020 #marathondessables #maldives #running #run #correre #kani #clubmed #island #nordicwalking
  • I km di strada ed i kg di zaino oggi sono fatica, domani saranno carburante. Road to @marathondessables 
Km of road and kg of backpack today are strugge, tomorrow they will be fuel.
#marathon #marathondessables #running #run #correre #corsa #training #backpack #fizan #adelante #train #go #correrecambialavita #dallufficioaldeserto
  • Best wishes to everyone for a sustainable and happy 2020.
#1 #2020 #capodanno2020 #newyear #gennaio #january #newyearseve #Climatechange #cannavacciuolo #art #paint #painting🎨 #arte #selfie #painter

Follow Me!