10
Oct 2018

Se la ginnastica a scuola diventa una “punizione”

Stamattina passo davanti ad una scuola. La conosco bene ed è una delle migliori della mia città. In media ha ottimi docenti. Ha spazi verdi, ben manutenuta. E con la temperatura mite di questo autunno da “climate change” consente di utilizzare il giardino per l’ora di ginnastica.

E proprio questo stava succedendo quando sono passato.

I ragazzi corrono in circolo su uno spiazzo con dei saliscendi, che complessivamente realizza un anello di un centinaio di metri.

Osservando vedo la netta divisione tra i maschietti e le bimbe. Non corrono insieme. Si dividono per genere, maschi con maschi e ragazze con ragazze.

E poi noto i gruppetti che si formano.

I competitivi.

Che vanno a tutta e, dal fisico, si intuisce che fanno sport anche fuori dalla scuola. Prevalentemente maschietti ma anche qualche ragazza.

Gli “alternati”.

Che non avendo dimistichezza con la pratica della corsa, sono costretti a fare un pezzo di corsa ed un pezzo al passo per riprendere fiato.

I “perchè son qui ?”.

Che generalmente se ne stanno da soli e con fatica sbuffano anche se il loro ritmo è sostanzialmente quello di una svogliata passeggiata.

Quelli che  “oggi svago”.

In genere ragazze. Girano a ritmo shopping e se la raccontano in modo allegro. Non le scompone nemmeno il competitivo di turno che fa il radente per farsi notare.

-.-

Ricordo a me stesso che questa è in effetti un’ottima scuola, ma emerge una carenza evidente : manca in questo caso il ruolo attivo del docente.

Ha impartito il compito e se ne sta al margine e parla con un altro collega. Non interagisce, non supporta, né stimola, non consiglia, né valuta un possibile feedback da dare ai ragazzi.

Questa attività ha poco a che vedere con il benessere motorio, non è ginnastica e serve  relativamente. Va bene che si faccia, ma ha poco senso e non produce effetti positivi di lungo periodo.

Ecco 3 cose che avrebbe potuto fare un bravo docente.

  1. Stabilire un percorso non da “criceto” ma che abbia elementi di variabilità magari con anche qualche piccolo ostacolo. La noia altrimenti la fa da padrona in una corsa in circolo. Sopratutto nella scuola dell’obbligo lo “sport” deve essere collegato al benessere e alla consapevolezza del proprio corpo e non mero movimento;
  2. Inventarsi un gioco per gruppi. Organizzare inseguimenti, cambi di direzione o di verso. Mixando poi i componenti più portati con quelli meno. Così da stimolre l’apprendimento “tra pari” che è una componente fondamentale tra i più giovani. Molto più che la “lezione” dell’adulto;
  3. A nessuno piace fare qualcosa senza un motivo. E trovarlo da sé quando si parla di correre non è semplice tra i più giovani. Quindi almeno dedicare attenzione ai singoli e rinforzare i comportamenti positivi (quelli dei competitivi) e aiutare i meno portati o impacciati fisicamente è fondamentale per un educatore.

Cosa resterà diversamente a questi ragazzi in età adulta di questa ora di ginnastica nella scuola dell’obbligo ? Quasi nulla. Sarà per molti di loro quasi l’esercizio di un castigo e non un piacere da richiamare e portare con sé come piacevole abitudine.

 

cocktail dresses
Daniele Barbone

46 anni nato ad Alessandria, felice papà di Tiziano, vive tra Novara e Milano.

Leggi la bio

Instagram

  • Forza sorelle d'Italia. Lo sport al femminile è la grande bellezza.
#RagazzeMondiali #italia #AustraliaItalia #BuonaDomenica #9giugno #sport #azzurri #calcio @azzurrefigc #italy #football #france2019 #girl #woman
  • Un passo dopo l'altro. Step by step.
#DallUfficioAlDeserto #correrecambialavita #stevejobs #muhammadali #johnlennon #einstein 
#homesweethome #quote #kostabi #art #step #passo #run #walk
  • Partita del cuore, solidarietà e sport con tanti campioni e artisti.
#cr7 #football #partitadelcuore #allianzstadium #charity #calcio #vettel #leclerc #nedved #totti #torino #Juventus @cristiano @francescototti @vettelofficial 
@paolobelli_official #correrecambialavita @telethonitalia #telethon @vanillagirl_86 @ferrari @cesvi_onlus #cesvi
  • Il nuovo allenatore della Juve è.....
The new coach of Juventus football club is....
#football #Juventus #seriea #juve #paratici #Sport #calcio #cr7 #finoallafine #premiogentleman #sansiro #gazzetta #calciomercato #coach @juventus @juvefanpage
  • Grazie ai tanti amici che si sono messi a disposizione di @cesvi_onlus Da soli si va (forse) veloce, ma insieme andremo lontano. @silvia_squizzato @laurasquizzato due giornaliste amate dal pubblico e pronte ad aiutare i nostri progetti.
#cesvi #cesvi4children #ifattivostri #rai #glam #roma #green #CesviPeople #charity #twins #gemelli
  • Anche nel mondo della corsa ci son imbrogli. A tutti i livelli. Da sempre. Ne parliamo in #correrecambialavita 
#run #corsa #imbroglio #fake #fakenews 
#correre #info #LSWR #news #maratona #mezzamaratona #olimpiadi #olympia
  • Allenarsi con i tecnici della nazionale di #boxe italiana. Conoscere un campione come @robertocammarelle assistere a match internazionali. La nobile arte del pugilato è affascinante. Per me che sono un runner integra gli allenamenti alla perfezione. #Sport #match #pugilato @la_storia_del_pugilato #olimpiadi #medal #crosstraining #runningclubvenezia
  • Padova Marathon tra #cultura, #sport, #amicizia. E dopo il traguardo il sapore del metallo. #padova #padovamarathon #unindustria #ggi #confindustria #veneto #correrecambialavita #run #medal #correre
  • Gesù grande camminatore. Tra le genti o solo era instancabile. Un capitolo del mio libro dedicato a Lui ripercorrendo luoghi meravigliosi del Suo percorso. Buona Pasqua #gesù #pasqua ##JesusTrail #venerdi #runningclubvenezia #cclv #LSWR #correre #israele #buonapasqua #camminare #walk #correre #run
  • In quella domenica entrò in città a dorso di un mulo. Era insolito per lui abituato ad andare a piedi sia da solo che con grande seguito. In quell'ingresso le genti lo accolsero con palme sventolanti segno di giubilo. Eppure da li a poco tra lui e Barabba scelsero quest'ultimo. È tipico dell'uomo con le sue contraddizioni che ambisce al bene e che agisce spesso per il male. Ma per ogni male esiste una Pasqua. Segno che la speranza non tramonta, anzi risorge ogni volta. Buona inizio di settimana di Pasqua e buona domenica delle palme. #Palme #BuonaDomenica #JesusTrail #CorrereCambiaLaVita #run #jesus #sunday #domenica #pasqua
  • Con @danielecassioli campionissimo di sci nautico. Al #runningfestival abbiamo relazionato su sport e #teambuilding 
Ognuno di noi ha abilità e disabilità. È la bellezza di essere diversi. Solo insieme possiamo essere meglio uno per l'altro. Grazie a @retedeldono per aver organizzato questa bella conferenza.
#milan #milano #paralimpico #scinautico
#run #correrecambialavita #cesvi #people #okday #sport
  • Eventi primavera. Tra conferenze tematiche e presentazioni del mio ultimo libro avremo 7 date ad Aprile e Maggio per vederci in diverse regioni. Save the date. #eventi #correre #libro #primavera #cesvi #green #cambiamentoclimatico #europa #padova #novara #milano #roma #udine #lions #child #running

Follow Me!