10
Mar 2020

Si può andare a correre alla luce dei DPCM approvati ?

Mi arrivano molte domande su questo tema. Tra il primo Decreto, approvato l’8 Marzo, e il secondo del 9 Marzo, qualcuno è confuso ed è bene (cercare) di fare chiarezza.

I due DPCM hanno come ratio quella di realizzare il cosiddetto isolamento sociale.

Più si riuscirà a metterlo in atto e prima l’estensione dell’epidemia Covid-19 inizierà a regredire.
L’isolamento sociale è definito come “la perdita di contatto con il mondo esterno”. In questo caso il contatto è chiaramente quello fisico.

Ogni iniziativa deve pertanto tendere ad evitare il contatto fisico tra persone.

Il Decreto indica poi che “sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati”. Questo significa che non è in alcun modo possibile organizzare competizioni. In un successivo articolo il Decreto vieta anche gli allenamenti in spazi aperti. Collettivi o semicollettivi (per piccoli gruppi) poco cambia. Perché gli allenamenti sono consentiti solo in “impianti sportivi utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale”. Quindi i soggetti per i quali è prevista una specifica deroga sono SOLO gli atleti riconosciuti “dalle rispettive federazioni, in vista della loro partecipazione ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali ed internazionali”. Tutti gli altri non si possono allenare. Senza eccezioni di luogo o di numero di persone coinvolte.

Quanto all’attività motoria all’aria aperta il DPCM indica che “lo sport e le attività motorie svolti all’aperto sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza interpersonale di un metro”. Questa parte della norma si presta a varie interpretazioni.

Noi Italiani siamo singolarmente bravissimi a trovare le regole che riguardano gli altri, mentre le eccezioni riguardano ovviamente solo noi.

Ad ogni modo oggi il Governo ha chiarito quanto segue:

Quesito 9. E’ consentito fare attività motoria? Sì, l’attività motoria all’aperto è consentita purché non in gruppo.

Il testo si riferisce ad “attività motoria” che è altra cosa rispetto a Sport. Le differenze sono notevoli.

Per comprendere queste differenze usiamo le Linee Guida del Ministero della Salute redatte nel 2019.

Prima differenza sostanziale è nel fine. Lo sport ha finalità ludica, sociale e aggregativa e riguarda un’attività che si rivolge a una collettività. Da qui lo scopo sociale ed aggregativo. Il raggiungimento dell’isolamento sociale è una finalità del tutto incompatibile.

L’attività motoria ha invece finalità preventiva, di mantenimento e curativa. Un decreto che si pone finalità di salute collettiva ed individuale non può in alcun modo contrastare con questa finalità.

Seconda differenza è il contenuto dell’attività. L’espressione “attività motoria” è sostanzialmente usata come sinonimo di attività fisica. Attività sportiva invece è un’attività ben definita e comprende situazioni competitive strutturate e sottoposte a regole e norme ben precise stabilite da federazioni. Che si tratti di competizione o di allenamento al momento, come già detto, non è pertanto consentita se non per gli atleti richiamati in precedenza e in luogo chiuso.

Le attività consentite rispetto a queste sono quindi quelle richiamate dalle Linee Guida, così come dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, e comprendono “movimenti come camminare, andare in bicicletta, ballare, giocare, fare giardinaggio e lavori che fanno parte dell’attività motoria spontanea”. Nella definizione di attività motoria spontanea rientrano i gesti motori di base quali camminare, correre, saltare, lanciare, arrampicare, rotolare che sono poi alla base di attività complesse che si realizzano negli sport.

Ognuna di queste attività può essere realizzata ad una condizione chiaramente espressa dal Decreto all’articolo 1 comma 3d, ovvero “a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza interpersonale di un metro”. Si badi che non parla di avere una distanza da “altri atleti”. Perché se ci sono altri atleti si rientra nella definizione di sport che (repetita iuvant) al momento è vietata.

Il termine distanza interpersonale va interpretato come distanza da chiunque. Per cui se vuoi andare a camminare o correre o vuoi fare un giro in bici, lo fai non per allenamento e comunque in un parco aperto e molto amplio, in campagna, in montagna e ovunque sia possibile stare sempre e comunque ad oltre un metro di distanza da chiunque si possa trovare anche accidentalmente sul tragitto.

Spero di aver dato un contributo alla comprensione di una norma che ha un fine chiaro, ma che per cultura non ci vede così propensi a volerla accettare facilmente.

Buona attività motoria di base, a condizione che sia in spazi aperti o a casa e comunque da soli.

Sullo stesso argomento leggi anche gli aggiornamenti:

Dopo il DPCM 11 marzo si può ancora andare a correre?

Cosa rischiano i “furbetti della corsa”?

Distanza di sicurezza “droplet” per runner e camminatori

 

cocktail dresses
Daniele Barbone

48 anni nato ad Alessandria, felice papà di Tiziano, vive tra Novara e Milano.

Leggi la bio

Instagram

  • Allenamento a casa
Lo faccio per #responsabilità e mi diverto anche un sacco. Quando sarà finito torneremo a correre e sarà gioia.
Leggi gli ultimi post su www.danielebarbone.it
Trainining at home
I do it for #responsibility and I also enjoy it a lot. When it is finished we will #run again and it will be joy.
#train #enjoy #IoMiAllenoAcasa #IoRestoAcasa #gym #coronavirusitaly #covid #coronavirusitalianews #virus #home
  • Stop running to fight #coronavirusitaly
Non si corre. Ed io rispolvero vecchie passioni mai sopite. La musica compagna capace di esserti accanto nei momenti belli ed anche in quelli meno. E voi quale passione state riscoprendo ? #IoRestoAcasa #PerOraNonCorro #covidvaffanculo 
Stay at home to stop #coronavirusitaly and stop running. Music is a good friend.
And you wich passion are you rediscovering?
#guitar #italy
  • La vita è una maratona nella quale le salite e le discese di susseguono. Avere qualcuno con cui condividere fatica e sorrisi è il miglior augurio che si possa fare.
Life is a marathon which the ups and downs follow one another. Having someone to share fatigue and smiles is the best wish you can make.
#love #marathon #amore #amour #share #correre #malta #maltamarathon #running #run #fatigue #smile #wish #life #route #maratona #marathondessables
  • Emergenza clima. Un #inverno con tre gradi sopra la media, piogge scomparse e aumento dello smog nelle città, riserve idriche al limite.
Serve informare e formare.
Climate #emergency A #winter with three degrees above average, rains disappeared and an increase in smog in cities, water reserves at the limit. We need to inform and act.
#Climatechange #clima #sky #SkyTG24 #informazione #information #news #water #cop #rain #green
  • Vincere una gara preparatoria per chi si allena ad una ultramaratona non è importante ma ti conferma che stai andando nella direzione giusta. Road to #marathondessables 
Winning a preparatory race for those who train to an ultramarathon is not important but it confirms that you are going in the right direction. Road to #marathondessables 
#ultra #trailrunning #train #run #correre #corsa #marathon #sport #sportlife #nordicwalking #marcia @andrea_butte_allenatore @fizan_poles
  • Training in paradise. Road to #marathondessables 2020
#training #clubmed #maldives #nordicwalking #nofilter #paradise #run #roadtoMdS2020 #travel #sea #ocean #blue #coral #picoftheday #correrecambialavita #correre #marathon #nopainnogain
  • Today i run here. Oggi mi alleno qui. Foto senza filtri. #nophotoshop #nofilter 
#roadtoMdS2020 #marathondessables #maldives #running #run #correre #kani #clubmed #island #nordicwalking
  • I km di strada ed i kg di zaino oggi sono fatica, domani saranno carburante. Road to @marathondessables 
Km of road and kg of backpack today are strugge, tomorrow they will be fuel.
#marathon #marathondessables #running #run #correre #corsa #training #backpack #fizan #adelante #train #go #correrecambialavita #dallufficioaldeserto
  • Best wishes to everyone for a sustainable and happy 2020.
#1 #2020 #capodanno2020 #newyear #gennaio #january #newyearseve #Climatechange #cannavacciuolo #art #paint #painting🎨 #arte #selfie #painter
  • Listening his stories is touching the musical sky with a finger.
Phill Palmer is the sultan of swing. 
He was part of #direstraits but he played also with #bobdylan Frank Zappa, #ericclapton Roger Daltrey, #eltonjohn , #tinaturner  Pet Shop Boys, Tears for Fears, #georgemichael #bryanadams  #robbiewilliams  #melaniec  Lucio Battisti, Marcella Bella, Ivano Fossati, #renatozero , Loredana Bertè, Riccardo Cocciante, Francesco De Gregori, #ClaudioBaglioni , Fabio Concato, #giannimorandi , Patty Pravo, Massimo Di Cataldo, Ivana Spagna, Luca Carboni, Anna Oxa, Roberto Vecchioni, Ron, Edoardo Bennato, #erosramazzotti Paola & Chiara, Max Pezzali.
#music
#guitar #legend @numa_palmer @philfypalmer @dire_straits_legacy credit photo @silvia_squizzato
  • Nella prima #DBnews avevo annunciato novità a  breve. Dal 30 Novembre per dieci giorni inizio un tour di eventi che servono a contribuire alle scelte globali legate al clima ed all'ambiente. Nel mondo dello #sport a Losanna (dove avvieremo importanti attività), all'assemblea delle parti ONU sul clima a Madrid e per imprenditori e investitori a Trento, che vogliono investire in tecnologie e imprese green. Ognuno nel suo ambito può fare qualcosa. Questo è il mio. Seguimi #DBnext. #Climatechange #BPSEC #Green #cambiamenticlimatici #clima #cop25 #sandsi #climatekic #trento #lousanne🇨🇭 #madrid #un #onu #november #agenda
  • #DBNews : Plastic Tax Si o No ? Vi indico qualche dato e il mio punto di vista. Parliamone e commentate, ogni contributo arricchisce il dibattito. #PlasticTax #Green #governo #climatechange

Follow Me!